Khartoum

Primo giorno, solo duro lavoro: lavata Giuditta dentro, fuori ma soprattutto sotto dove era ancora piena di sale della Dancalia; incontrato meccanico per piccole riparazioni quando torneremo; fatto inventario; fatto lavare e sistemato nei gavoni tutto il vestiario. Oggi invece mattinata da turisti: i grandi palazzi del centro; l’incontro tra Nilo Bianco e Nilo Azzurro […]

Continua la lettura...

Siamo in Sudan

Quasi quatto ore di frontiera ed alle 16:00 siamo in Sudan. L’impressione è di un paese veramente povero. La strada è asfaltata ma completamente piena di buchi; sarebbe stata meglio una bella pista di terra. Riusciamo a fare 50km e poi piantiamo campo in un punto segnato su iOverlander. Un bellissimo tramonto saluta quello che […]

Continua la lettura...

La strada per il Sudan

Oggi tappa di avvicinamento al Sudan. 360km ripercorsi verso Gondar dove alloggiamo nello stesso Londge dell’andata. Problemi al differenziale anteriore del Toyota di Fulvio che perde olio. In due ore Fulvio lo smonta; viaggerà con la sola trazione posteriore ma non è un problema, da qui a Khartoum solo asfalto.

Continua la lettura...

Le Chiese di Lalibela

Spettacolari. Le avevo già visitate 7 anni fa ma l’emozione della visita è rimasta inalterata. Scavate nella roccia per nasconderle alla vista dei nemici mussulmani, sono un’opera di ingegneria e architettura unica. Le chiese sono scavate in tre strati di roccia differenti, la più profonda è basalto, l’intermedia tufo vulcanico e la superiore arenaria. Ne […]

Continua la lettura...

Lago Tana e Cascate sul Nilo

Mattinata sul lago. Con una bella barchetta tutta per noi abbiamo raggiunto una zona peninsulare dove sorgono, nella giungla, due chiese molto belle. Una decina di minuti per raggiungerle e altri trenta per arrivare dall’altra parte dove ci aspettava la barca. Bella camminata nella giungla se non fosse stato per le formiche rosse che ci […]

Continua la lettura...

I castelli di Gondar

Veramente strano scoprire nel centro di una città africana dei castelli stile medioevale. Fatto sta che tra il 1.600 e il 1.700 i vari re etiopi, che al tempo hanno fatto di Gondar la capitale, hanno costruito ognuno un proprio castello all’interno di un’area di circa 70.000 mq. Quando un re moriva il suo successore […]

Continua la lettura...

Axum

130km di pista bellissima su e giù per le montagne del Tigrai dal Gheralta ad Axum. Sembra di essere nella Monument Valley.Alle 14:00 arriviamo a destinazione e … incomincia a piovere. Stranissimo per questa stagione ma tant’è che ci visitiamo tutta Axum sotto la pioggia. Prima le famose stele tra cui quella restituita dall’Italia nel […]

Continua la lettura...